La guida delle guide

Sito di Guide "ogni cosa si può imparare"

Guida: deposti e ricette bolognesi

depositi delle ricette bolognesi

Il palazzo della mercanzia di Bologna

Il palazzo della mercanzia di Bologna, è una splendida cornice e sede della Camera di Commercio di Bologna.

La Mercanzia ha l’onore di custodire le ricette, i depositi dall’Accademia Italiana della cucina, di alcuni piatti tipici gastronomici che fanno parte della storia dell’arte culinaria di Bologna e che sono conosciuti in tutto il mondo.

I depositi delle ricette tipiche bolognesi

Già dagli anni 70 l’Accademia Italiana della cucina, d’intesa con la Dotta Confraternita del Tortellino, ha decretato solennemente e depositato presso la camera di Commercio di Bologna, che ha sede bel palazzo della Mercanzia, i verbali notarili che testimoniano tali depositi e da cui si ricavano le ricette, ritenute dai sommi Dotti le originali e uniche, da tramandare alle posterità.

Come sede dei depositi venne scelta la Camera del Commercio perché provvede all’accertamento degli usi locali ed alla loro revisione e cura la pubblicazione degli “usi e consuetudini”, ed quindi l’Istituzione naturale destinataria dei depositi delle tipicità.

Una delle ricette caratteristiche di Bologna e depositate alla camera del commercio è

Tortellini di Bologna (come si fanno i tortellini)

Depositata alla camera del commercio nel 2008

Preparazione della sfoglia

Ingredienti

per 4 persone

Farina 00, 400 gr

4 uova intere

Sale q.b

Impasto lavorato a mano con il mattarello, la sfoglia deve essere sottile, si arrotola su un canovaccio e si fa leggermente asciugare, appena è asciutta può essere stesa sul tagliere ed essere tagliata in riquadri.

qual è però la forma del tortellino

Vengono fatti dei riquadri di 4,45 cm per lato, in cui al centro viene posata la giusta quantità di ripieno. Devono essere confezionati piccolissimi (come un mignolo) e devono essere così piccoli da far stare 4 tortellini nel cucchiaio.

Preparazione del tortellino

Il quadrato si ripiega su se stessi formando in tal modo una sagoma triangolare, bisogna intrecciare i lembi della sfoglia attorno alla punta del mignolo e con leggera pressione delle dita, lo chiudiamo. Il tortellino classico deve essere di 5 grammi, cotto nel brodo di carne.

Nel prossimi articolo guida come fare i ripieno dei tortellini.

Potete seguirmi social.food.love per sapere tutto su Bologna

Per un’altra ricetta


Seguici su Instagram @laguidadelleguide