La guida delle guide

Sito di Guide "ogni cosa si può imparare"

Guida: come creare un blog

come creare un blog

In un articolo precedente abbiamo parlato di come creare un sito Internet mediante i vari strumenti che la rete mette a disposizione. Nell’articolo di oggi parleremo di come creare un blog, se vi state chiedendo, ma non è la stessa cosa? La risposta è assolutamente no.

I blog nascono come diari della rete, nasce  alla fine degli anni 90 e ha consentito ai primi audaci avventurieri del web di diffondere  le proprie idee.

I siti internet invece sono un insieme di pagine web correlate statiche.

Il Blog con il tempo da semplice strumento che consentiva a chiunque di scrivere articoli con semplicità e immediatezza, è diventato un mezzo in grado di influenzare opinioni e acquisti. Ad esempio qualcuno ricorda quello di Beppe Grillo?

Politica a parte, i blog sono un mezzo di comunicazione che permette a chiunque di scrivere su internet. L’amante di cucina può scrivere di gustose ricette, il nerd di guide e tutorial tecnologici, l’impallinato di economia scriverà di mercati e quotazioni future e la fashion blogger può parlare della sua passione per la moda.

Blog aziendale

Senza andare troppo nel tecnico, vi siete mai chiesti perchè molti siti aziendali lo hanno? I motivi sono tanti, i principali due.

  1. Consente di aumentare l’interazione  col proprio pubblico, che non si limiterà a visitare il sito saltuariamente.
  2. Posizionarsi su google con nuovi chiavi di ricerche con articoli legati al brand.

Se hai un sito aziendale, un blog è indispensabile.

Ti ho convinto ad aprirlo? Sì! Bene, ora ti insegno come si fa.

Blog

Come creare un blog?

Arriviamo al punto chiave. Come si crea? Da dove partire?

Un blog come detto è un elenco di articoli in ordine cronologico, con video, foto, link, che permette al pubblico di interagire e commentare.

Esistono diverse piattaforme che vi consentono di creare blog o micro-blog in modo rapido e semplice.

Le piattaforme più famose sono:

In queste piattaforme, una volte che vi siete registrati, potrete creare il vostro blog personale. Potrete personalizzare il tema del vostro blog /(inteso come grafica) senza bisogno di avere conoscenze particolari, senza essere programmatori o web design.

La seconda possibilità per crearlo è usare WordPress o Joomla, i CMS (Content Manager System) più famosi.  Come spiegato nella guida su come creare un sito, tramite questi CMS è possibile costruire siti web, che potete modellare  nel modo che volete, anche sotto forma di blog.

Come spiegato però, qui andiamo sul difficile, in quanto è necessario avere competenze tecniche.

Ha ancora senso aprirlo nel 2020?

La risposta è dipende. Dipende quale è il vostro obiettivo e in che ambito desiderate aprirlo.

Se il vostro obiettivo è fare milioni di visite aprendo un blog di ricette, sappiate che ci sarà tanto lavoro da fare. In quanto i competitor non mancano. Ma se la salita non vi spaventa e avete tempo a disposizione, Fatelo, nessuno vi può fermare!

Se invece avete un sito commerciale, un e-commerce, un sito aziendale. Siete un professionista o un’azienda, allora la risposta è sì, dovete aprirlo.

Nel caso di un sito aziendale, il blog non sarà altro che una sezione del sito nel quale pubblicherete aggiornamenti sui prodotti, sulla linea aziendale o semplicemente degli articoli legati al vostro Brand.

Se hai ancora dei dubbi, o vuoi maggiori informazioni, lascia un commento e ti risponderemo!

Se dopo questa guida ti interessa creare un blog ma pensi di non essere capace, noi potremo aiutarti in tutte le fasi dalla registrazione a come scrivere articoli anche in chiave SEO, potremo anche crearti un corso personalizzato per insegnarti al meglio come aprirlo e come usarlo.

Comunque se vi va seguiteci su Instagram


Seguici su Instagram @laguidadelleguide